Consulti – La Lettura del Proprio Tema Natale

Questa pagina è dedicata alla spiegazione più tecnica del mio lavoro e spiega a cosa serve un consulto astrologico cioè la lettura del proprio tema natale e in che modo può aiutare. Anzitutto un paio di definizioni:

Cos’è il tema natale? Il proprio tema natale è una mappa del cielo, una specie di fotografia del cielo dal luogo e nel momento in cui nasciamo.

Cosa succede durante un consulto? Un consulto comporta una consulenza dalla durata di un’ora e mezza, massimo due ore, durante le quali una persona che ha studiato a fondo diverse discipline umanistiche e psicologiche, oltre all’arte dell’Astrologia (che con l’esperienza ha fatto propria, personalizzandola), discute, con il contributo attivo del cliente, il potenziale che vede dal tema natale in questione.

In altre parole, il modo in cui i vari Archetipi Planetari sono rappresentati ed interagiscono nel proprio tema natale, quindi nella propria Psiche, rivela ad un occhio allenato in modo molto immediato e pratico non solo i propri punti forti, ma anche quelli più deboli e mostra come rafforzarli. Le proprie propensioni e talenti vengono mostrati, così come emergono le diverse sensibilità.

Un consulto aiuta ad accettarsi, a comprendere meglio un figlio adolescente oppure uno molto piccolo, la cui formazione il genitore illuminato può aiutare ed incoraggiare nel migliore dei modi. Usando tecniche astrologiche specifiche, persino i rapporti di coppia possono beneficiarne ed essere compresi meglio – l’equilibrio degli elementi nei temi natali delle due persone coinvolte, una volta confrontati, rivelano molto su come sia possibile costruire ponti e/o cercare compromessi. Poi si vedono le fasi di cambiamento, quali energie faranno capolino dall’Inconscio e in quali periodi della vita.

Ma ogni scelta, decisione e le conseguenze da esse derivanti resterà sempre responsabilità del cliente, il quale mantiene il libero arbitrio e agirà seguendolo. Preciso inoltre che, per una questione etica, per nessun motivo accetterei di discutere il tema natale di una persona che non avesse dato il proprio consenso e non ne fosse a conoscenza. Durante un consulto si sondano livelli molto profondi ed intimi dell’essere e della Psiche e vanno rispettati, indipendentemente dal segreto professionale.

Infine, ma non da ultimo, esistono dei cicli di sviluppo psicologico, sia personali che più generici (a seconda della propria età) che vengono mostrati dal tema natale. Conoscerli preventivamente aiuta ad affrontare i periodi di cambiamento che costellano la vita di tutti noi. Ciò a cui resistiamo, persiste – come è noto. I venti del cambiamento, specie inaspettato, sconvolgono i progetti di tutti noi esseri umani. L’astrologia aiuta enormemente a comprendere dove soffiano tali venti e promuove la propria conoscenza di sé stessi. In questo modo ci può evitare la tanto comune tendenza all’autoinganno che così spesso sfocia in crisi, rotture e separazioni che a volte, con un po’ di comprensione dei propri cicli di crescita, forse si possono evitare.

La propria crescita psicologica non è certo nelle mani del piccolo ego, bensì dell’Anima. Questo è chiaro a chiunque abbia osservato la vita da qualche decennio, abbia studiato diverse filosofie o si sia occupato di Psicologia Transpersonale. Ma non voglio convincere nessuno. Questo è però il filtro attraverso il quale io vedo la vita ed un potenziale cliente è giusto che lo sappia. L’Astrologia è un linguaggio dell’Anima e, una volta che simboli ed Archetipi sono stati compresi ed interpretati dall’astrologo, questa antico e saggio linguaggio cosmico può essere reso chiaro e tradotto anche all’individuo interessato.

In altre parole, l’Astrologia è una guida enormemente pratica che ci aiuta a capire quali sono le svolte che l’Anima ci presenta, le tempistiche e in quale direzione l’Anima sembra volere che la Psiche cresca.

L’Astrologia, e quindi un consulto con un astrologo di un certo tipo, rappresenta, in sintesi, un’occhiata nel tipico “libretto delle istruzioni” con cui tutti avremmo voluto nascere. Checché ne dicano gli scientisti, (ved. definizione nella homepage), i grandi del passato, Galileo, Newton, Marsilio Ficino e molti altri, avevano compreso il potenziale dell’Astrologia e la studiavano ed usavano attivamente. Sono totalmente convinta ed auspico che, in un futuro non lontano, analisti e psicologi ricorreranno regolarmente a questo antico linguaggio cosmico per assistere una persona in crisi nel più breve tempo possibile. Ciò già avviene, come detto, nei Paesi Anglosassoni, anche se su scala molto ridotta, purtroppo. Chi la conosce, sa che potenzialmente l’Astrologia può costituire un enorme aiuto alle persone in crisi esistenziale, oggi imbottite invece più di psicofarmaci che di sostegno all’Anima; ma in generale, l’Astrologia può anche aiutare chi semplicemente vuole capire meglio il mistero di sé.

Tale è il potenziale del linguaggio cosmico dell’Astrologia – quello di mostrare la mappa di crescita psicologica (che l’anima ha ideato prima di incarnarsi) da affrontare nell’attuale incarnazione . Voi intraprendereste un lungo viaggio senza un itinerario e senza una mappa? Io no e quindi da decenni mi occupo di Astrologia e di tutto ciò che può aiutare noi esseri umani a vivere questa esperienza terrestre al meglio. Io ne ho decisamente tratto enorme giovamento a livello pratico, nella vita di tutti i giorni, e continuo a farlo. Ho gestito diverse crisi in modo più saggio, grazie al sapere astrologico.

Soprattutto mi sento parte integrante e figlia di un Cosmo che mi sostiene e mi guida e che accomuna tutti noi. Che si creda nella reincarnazione o meno (in tempi lontani promossa anche dalla Chiesa Cattolica), tutti noi vorremmo vivere al meglio questa esistenza. Ebbene, l’Astrologia aiuta ad abbracciare il presente, a capire meglio il passato e ad interpretare i venti del cambiamento che fanno capolino dalla nostra Psiche e dal nostro Inconscio. Non conosco altra disciplina/arte che possa offrire nulla di migliore o di più pratico.

Per finire: Cosa occorre per prenotare un consulto? Semplicemente, si procede implicitamente dichiarando di aver preso visione dell’Informativa Privacy prima di fornire i seguenti dati necessari:

Data

Ora di nascita presa dall’estratto di nascita da richiedere in comune e

Luogo di nascita

Ed occorre firmare una liberatoria che sollevi il consulente dalle conseguenze delle proprie decisioni prese dopo il consulto, da essere libero, nel pieno possesso delle proprie facoltà mentali. Il testo della liberatoria da firmare si trova qui sotto. Lo stesso testo verrà inviato in un modulo per la liberatoria al cliente, da restituire firmato prima del consulto e del pagamento.

Questo è quanto. Con questi dati, il consulente studierà il tema natale del cliente sotto diverse angolazioni nell’arco di diverse ore e/o giorni. E fisserà un appuntamento con il cliente. Il consulto avrà luogo comodamente da casa propria via Skype.

Il cliente dovrà avere: apertura mentale, un paio d’ore da dedicare al consulto con il consulente scelto, uno smartphone o registratore digitale per poter riascoltare i concetti discussi con calma e un account paypal (che si crea gratuitamente sul sito di Paypal – basta avere una email e registrare sul proprio account un metodo di pagamento i cui dettagli restano segreti).

Come ogni consulto con qualsiasi consulente, non sarà possibile richiamare il consulente giorni o settimane dopo il consulto con molteplici domande o richieste di approfondimenti. Il consulto durerà un massimo di due ore molto intensive, dove l’attenzione è tutta focalizzata sul cliente. Le domande quindi si potranno fare durante il consulto. Se e quando dovessero essere necessari ulteriori approfondimenti in futuro, essi richiederanno un altro consulto separato. Una volta terminato il consulto, difatti, il consulente necessariamente spegne i riflettori sulla carta natale del cliente per tornare alla propria vita, nella propria dimensione personale e non può ricordare ciò che è stato discusso. E i dati del cliente verranno cancellati dopo essere serviti per il consulto, ai fini del rispetto della privacy. Ecco perché al cliente è fortemente consigliata una registrazione da conservare e NON è possibile fare ulteriori domande giorni dopo il consulto.

Per finire, il valore e l’effetto positivo di un consulto hanno lunga durata. Salvo voler analizzare le tendenze future e le direzioni della propria crescita psicologica in evoluzione, non è necessario, né necessariamente raccomandabile, rivedere lo stesso consulente. Se ci si trova in momenti di cambiamento importanti e si desidera un eventuale aggiornamento della situazione e/o discutere le proprie opzioni con lo stesso consulente, si sconsiglia di optare per un altro consulto prima di un anno e mezzo o due anni in ogni caso.

CONSENSO INFORMATO E AUTORIZZAZIONE DATI PERSONALI

Mi dichiaro informato/a che il consulto astrologico con la Dottoressa Patrizia Trotta si configura in un rapporto professionale di Consulenza da me liberamente cercato e fondato esclusivamente sulla relazione interpersonale e sulla discussione dei dati rivelati dal tema natale, così come interpretati dalla Dottoressa Trotta.

Durante il consulto non saranno effettuate cure mediche, né psicologiche, né tanto meno ristrutturazioni della personalità o diagnosi, come non saranno somministrati test psicologici riservati alla professione dello psicologo. Sono consapevole che un consulto astrologico non ha alcuna finalità terapeutica, di cura o diagnosi riservati ai professionisti del settore e sono consapevole che è da considerarsi un’attività di puro intrattenimento. Sono altresì consapevole che qualsiasi siano i temi discussi durante il consulto astrologico non saranno per nessun motivo da considerarsi pareri legali, medici, finanziari o psicologici. La responsabilità di qualsiasi cosa deciderò di fare in seguito alle informazioni ricevute durante il consulto e le conseguenze di tali azioni sarà da imputare esclusivamente a me ed al mio operato, che sarà frutto della mia interpretazione e giudizio.

Qualsiasi decisione da me presa in seguito al consulto astrologico richiesto alla Dottoressa Patrizia Trotta verrà presa nel pieno possesso delle mie facoltà mentali e sarà derivante dal mio libero arbitrio. Per questo motivo né io, né chiunque altro potrà mai attribuire responsabilità alla Consulente, Dott.ssa Patrizia Trotta, a cui non sarà quindi possibile richiedere il risarcimento per danni emotivi o pecuniari e che sollevo sin d’ora da responsabilità  di qualsiasi tipo.

In sede di consulto astrologico non sarà possibile offrire previsioni certe relative al futuro – si potranno eventualmente discutere tendenze, ma mai previsioni, su cui sono consapevole che non è mai saggio contare. Per finire, sono consapevole che qualora la Dott.ssa Patrizia Trotta rilevasse la necessità di un intervento più specifico per la mia persona, potrebbe suggerire o indirizzarmi a figure professionali di riferimento specializzate, ma che non è obbligata a farlo. La registrazione del consulto astrologico è mia responsabilità e cura e non fa parte dei servizi di consulenza offerti dalla Dott.ssa Patrizia Trotta.

Inoltre sono consapevole che i miei dati personali e ogni tipo di informazione sulla mia persona verrà trattata secondo quanto previsto dall’art. 13 del D.lgs. n. 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, e ai fini dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679.

Io sottoscritto/a      Autorizzo il trattamento dei dati relativi alla mia persona.                   

Luogo                                                                                                                 Data                                                     Firma

Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n° 196 e ai fini dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679

“Codice in materia del trattamento dei dati personali”

I dati personali sono raccolti per le finalità specifiche alla consulenza astrologica richiesta. Il trattamento sarà effettuato con l’ausilio di strumenti cartacei, informatici e telematici. Potranno accedere, e quindi venire a conoscenza dei suoi dati, esclusivamente i soggetti autorizzati quali ad esempio gli incaricati dell’area amministrativa contabile per i dati anagrafici, gli addetti alla gestione e manutenzione dei sistemi informatici per tutti i dati.

In ogni momento è sua facoltà esercitare i diritti di cui all’art. 7 del D. Lgs. 30.6.2003 che può essere consultato, unitamente a tutta la normativa, sul sito www.garanteprivacy.it. Responsabilità del trattamento è Patrizia Trotta, tendenzefuture@gmail.com.

Letta e compresa in ogni sua parte l’informativa, confermo il mio consenso.                                   Firma

DISCLAIMER

The readings I provide are for guidance only.  What you decide to do with the information, including any actions that you take, is your own personal responsibility and choice.  All readings and questions answered should at no time be regarded as legal, medical, financial, psychological, or business fact and are subject to your own interpretation and judgement.  For legal reasons I have to advise you that the readings are for entertainment purposes only.  My services are not a substitute for professional services and it is advised that you should seek advice from the relevant qualified expert.