Tendenze Future con gli Archetipi Planetari

COME L’ANTICA LINGUA SIMBOLICA DELL’ASTROLOGIA PUO’ ILLUMINARE IL NOSTRO CAMMINO IN MODO PRATICO ATTRAVERSO L’INTERPRETAZIONE DEGLI ARCHETIPI PLANETARI

Messaggio principale di questo sito:

Prevedere il futuro non è il modo migliore di usare o beneficiare dell’antica arte/disciplina astrologica. L’Astrologia serve bensì principalmente per capire e conoscere sé stessi e per fluire con i venti del cambiamento. L’Astrologia è una guida enormemente pratica che ci aiuta a capire quali sono le svolte che l’Anima ci presenta, quando e in quale direzione l’Anima sembra volere che la Psiche cresca.

Ulteriori informazioni sulla natura dell’Astrologia e il modo in cui rappresenta un nostro glorioso passato si trovano sul primo articolo del blog. E’ interessante notare che le persone che esprimono più opinioni, specie negative, sull’Astrologia ed altre tematiche associate, direttamente o indirettamente, all’Esoterismo, i cui gloriosi passati sono parte integrante della storia Occidentale e del Rinascimento (ved. ricerche e studi attuali presso alcune facoltà Universitarie in Olanda, Francia e Gran Bretagna, tra cui l’Università di Exeter), sembrano essere proprio coloro che meno ne sanno e mai si sono presi la briga di studiare gli argomenti la cui veridicità contestano con grande passione.

Definizione di pregiudizio: Convinzione, credenza … senza fondamento… opinione concepita sulla base di convinzioni personali… senza una conoscenza diretta dei fatti… (definizione tratta da Treccani)

Io sono una Ricercatrice e sono abituata a studiare un argomento e ad analizzare gli studi esistenti (e non solo ricerche replicabili, ma anche quelle fondate sulle esperienze personali e soggettive dei partecipanti allo studio), le ricerche svolte su qualsiasi materia mi interessi prima di esprimere giudizi, ma a ciascuno  il suo. A me interessa più essere utile in modo pratico che convincere lo scettico di turno, della cui opinione, quando basata sulla mancanza di conoscenza, come troppo spesso accade, francamente poco me ne cale. L’Astrologia non ha tanto bisogno di essere difesa, quanto capita. La mia più grande passione è da sempre l’Astrologia per motivi puramente pratici – essa traduce splendidamente (ed indica) molte tendenze dettate dall’Inconscio ed aiuta anche a capire il perché delle proprie stranezze e preferenze. Indica inoltre anche le tendenze future, ossia in quale area della propria vita la Psiche richiede crescita, in modo da affrontare i venti del cambiamento in modo ottimale e saggio, spesso indicato dagli Archetipi Planetari. A dire il vero, a differenza di molte altre discipline, l’Astrologia offre un libretto delle istruzioni per facilitare la comprensione della propria Psiche, del proprio Inconscio e della propria crescita, cosa che, almeno fino ad oggi, non ho mai riscontrato con la stessa profondità ed affidabilità in altre discipline a cui mi sono avvicinata. Non per niente il famoso analista Carl Gustav Jung, così come altri psicologi ed analisti, specie nei Paesi Anglosassoni (forse meno soffocati e confusi da bigottismi o credo religiosi), quando in presenza di casi più difficili tra i suoi pazienti, ricorreva all’Astrologia per comprendere la situazione psicologica che cliente ed analista si trovavano ad affrontare.

 

Cosa Sembra Bloccare l’Emancipazione della Disciplina Astrologica 

La prima causa, a mio parere, è l’uso molto limitato che ne fanno moltissimi astrologi stessi, i quali  insistono ad usare solo il livello più popolare e popolarizzato, nonché banalizzato, di questa disciplina. Le previsioni su giornali, televisioni e riviste senza dubbio pagano, ma cui prodest? Solo alle tasche di chi, nell’usare quest’arte, si ferma ai primi gradini del sapere astrologico, la cui profondità e utilità pratica è direttamente proporzionale alla consapevolezza di chi la usa, ovviamente.

Un’altra causa altrettanto importante, ma preoccupante, è il dilagante atteggiamento scientista una nuova Inquisizione in atto. Iniziamo col definire lo scientismo:

movimento intellettuale che tende a limitare la capacità di soddisfare, studiare e capire tutti i problemi e bisogni umani solo attraverso le scienze fisiche e sperimentali ed i loro metodi, dando a questi ultimi il potere unico di studiare, interpretare e spiegare ogni fenomeno ed aspetto della realtà, anche quegli aspetti che non si prestano ad essere studiati o compresi attraverso tali metodologie.

In questo modo, lo scientismo incoraggia gli esseri umani a non fidarsi, né a prendere in considerazione, la realtà delle proprie esperienze soggettive, tenendoli così assoggettati a verità esterne a sé stessi (così come per secoli ha fatto la Chiesa). Questo atteggiamento, inizialmente nato per combattere il dover assoggettarsi agli illogici dogmi della chiesa per secoli (pena rogo e persecuzioni), sembra aver creato nuovi dogmi pseudo-scientifici e teoricamente razionali a cui assoggettare gli individui, invece di liberare il pensiero umano. Hanno inoltre facilitato il distacco dalla natura e dalla propria interiorità per fare spazio alla logica, come se fosse l’unico canale attraverso il quale funzioniamo noi esseri umani. Che fine ha fatto l’intuizione che tutti noi usiamo continuamente durante il giorno? Semplicemente spodestata dalla dilagante prepotenza della patriarchia e dello scientismo.

Mi affretto ad aggiungere, però, che questa è stata, nonostante tutto, una fase importantissima per la crescita umana e per il processo di individuazione (avvicinamento tra Io e Sé attraverso la capacità di interpretare i simboli esterni ed interni a sé, con crescente integrazione della personalità) e ha portato tantissime innovazioni tecnologiche, allungando anche la nostra vita e combattendo malattie. Ora, però, sia il pianeta che la psiche umana risentono fortemente di questo squilibrio e occorre tornare ad una fusione con il pianeta che ci ospita e con la nostra interiorità – questa volta, però, mantenendo la nostra individualità e agendo con più consapevolezza e lucidità di quanto (forse) fosse possibile in ere remote. Lo scientismo e il desiderio di mantenere lo status quo di chi ha acquisito supremazia e potere, purtroppo, ci limita. Troppo spesso la ricerca transpersonale e parapsicologica viene ignorata, perpetrando quindi un atteggiamento che ignora la validità del potenziale umano inesplorato.

 

 

Perché Parlo Tanto di Psiche e Inconscio e a Cosa Serve l’Astrologia Archetipica?

Parlo tanto di Psiche ed Inconscio perché mi specializzo in Psicologia Transpersonale e nell’educazione delle nuove generazioni e di una nuova umanità che mostra segni di una nuova Coscienza, argomenti ampiamente discussi nel mio lavoro di ricerca degli ultimi anni, presentati in parte nel sito dedicato e in maggiore dettaglio nella tesi di Dottorato disponibile online sul sito dell’Università di Exeter, UK.

I due fondamentali principi ermetici che influenzano sia l’Astrologia che la Psicoenergetica Ermetica sono i seguenti:

1) Come in Cielo, così in Terra 

2) Come Dentro, così Fuori 

(cioè imparare ad osservare fino a che punto la propria vita può cambiare quando si impara a dirigere meglio il proprio pensiero, gli atteggiamenti verso sé stessi e gli altri e le emozioni, per scoprire fino a che punto siamo davvero “agenti liberi” e non vittime o pedine né del Fato, né degli altri, né persino degli astri).

Lo scopo di questo sito con blog è quello di presentare, oltre a corsi e libri, il valore estremamente pratico dell’antico linguaggio simbolico e cosmico dell’Astrologia Archetipica, che, più che per l’esercizio relativamente futile del tentare di prevedere il domani (non è certo questo l’uso più saggio di quest’arte, a mio parere), serve per i seguenti scopi:

1. per svelare, almeno in parte, il progetto dell’Anima

2. per capire la Psiche e

3. per decidere come muoversi con più saggezza nell’Oggi

Infine questo sito ed il mio lavoro suggeriscono come gli Archetipi Planetari aiutino a capire il disegno dell’Anima, la quale, attraverso la voce del proprio Io Superiore e della propria Intuizione, guida la Psiche. Sulla pagina delle letture raccomandate si trovano ulteriori studi e ricerche e fonti di informazioni di potenziale interesse per chi ha una mente che non accetta conformismi che soffocano la propria visione, il potenziale umano e la voce della propria Anima.

Sul sito si possono trovare anche ebook e corsi online di potenziale interesse per gli ipersensibili e coloro che desiderano abbracciare il loro lato “diverso dalla norma”, per così dire. Dare un’occhiata vale la pena – magari si trova qualcosa di inaspettato di cui si ha bisogno e che magari non si sapeva dove cercare… Altri corsi online seguiranno.

Se sei un simpatizzante e desideri appoggiare la causa relativa all’emancipazione di una nuova umanità sempre più sensibile alle energie, sempre più connessa al Cosmo e con nuovi bisogni che necessitano di essere soddisfatti anche attraverso antiche discipline un tempo largamente usate e rispettate, puoi fare una donazione qui: